Pavia, il primario del San Matteo indagato per molestie ai danni delle specializzande

Il primario è stato accusato di aver abusato del suo potere nei confronti di undici specializzande

Mercoledì 10 Aprile 2024
Pavia, molestie ai danni delle specializzande: indagato primario del policlinico di San Matteo

Un indagine è partita a Pavia, nei confronti di un primario del Policlinico di San Matteo. L'uomo è stato accusato di violenza sessuale aggravata dall'abuso di autorità ai danni di undici specializzande del suo reparto. L'indagine era scattata dopo che le ragazze in forma anonima attraverso dei questionari avevano parlato di comportamenti non proprio idoneii.

Silvio Viale, chi è il ginecologo indagato per violenza sessuale. ​«Ha abusato di quattro pazienti»

L'indagine

L'indagine era partita nel 2021 quando nei questionari le specializzande riferivano di «comportamenti sconvenienti» tenuti dal primario. Un procedimento disciplinare avviato dall'Università (all'epoca dei fatti il medico era direttore della scuola di specialità) si è concluso con l'archiviazione. L'indagine penale invece è proseguita. A condurre gli accertamenti sono stati i carabinieri. La procura dovrà decidere se chiedere l'archiviazione o il rinvio a giudizio del primario.

Ultimo aggiornamento: 15:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci