Padova. Tra shopping, arte e musica: ecco il festival che sabato animerà via San Fermo

Venerdì 24 Maggio 2024
Padova. Tra shopping, arte e musica: ecco il festival che sabato animerà via San Fermo

Torna sabato prossimo Shopapemus che animerà via San Fermo e via Borromeo con la versione “Flowers Shopapawer” il festival di primavera organizzato per il secondo anno dai commercianti della zona in collaborazione con Ascom Confcommercio e l’assessorato al Commercio del Comune.

La giornata ricca di appuntamenti, per grandi e piccoli, si aprirà alle 10,30 per concludersi alle 23,30, musica, divertimento, spettacoli ed esposizioni ed i negozi delle vie aperti per uno shopping tra i fiori e la festa. 

IL PROGRAMMA

Torna quindi in quei tratti di strada per tutta la giornata il festival con la prima manifestazione dell’anno in corso all’insegna di “Shopapemus”e seconda nella versione floreale dopo l’enorme successo riscosso fra i padovani e non solo della prima edizione. A caratterizzare questa edizione del festival un’attenzione particolare rivolta al tema dell’ecostenibilità e un’iniziativa tutta dedicata alla figura femminile.
Il festival, che avrà la durata dell’intera giornata, si aprirà alle 10.30 e attraverso una molteplicità di iniziative, si protrarrà fino alle 23.30 con i negozi aperti fino a quell’ora e pedonalizzazione della strada con chiusura al traffico del tratto di via San Fermo angolo via Martiri della Libertà fino a via dei Borromeo. 
Frutto della collaborazione con Ascom Confcommercio e Comune di Padova - Assessorato al Commercio, l’edizione primaverile è resa possibile oltre che dal contributo degli sponsor, soprattutto grazie alle partnership strette con altri esercizi commerciali non appartenenti al circuito di via San Fermo - Borromeo. Tra esposizioni, installazioni, drink e tatuaggi, selfie e giochi per i più piccoli, distribuzione di shopping bag e card dei negozi del circuito, la giornata prevede anche alcuni momenti particolarmente significativi. 

LE PERFORMANCE

Alle 10.30, Carolì, famosa street artist, realizzerà un murale su una parete del tratto di strada, mentre alle 12.30 Paolo Vanin, artista-scultore padovano e Silvia Brazzale, danzatrice e performer, metteranno in scena per la prima volta a Padova una nuova ed originale pratica coreografica: una performance di danza pittorica. L’intaglio di una statua di ghiaccio verrà realizzata dai cuochi dell’Associazione Terme Euganee, pluripremiati in campo internazionale e campioni assoluti per tre anni consecutivi alle Olimpiadi di cucina, mentre i cestini di frutta intagliati a forma di fiore potranno essere acquistati dei presenti attraverso una donazione all’Associazione Gioco e Benessere in Pediatria Odv. Il festival propone cibo gourmet drink e gelati, una zona beauty dove sarà possibile fare tatuaggi con henné, farsi acconciare i capelli a treccine o trovare coroncine floreali da indossare. Per gli appassionati di mobilità sostenibile è prevista una ‘esposizione di mini car e biciclette non manca, come nello spirito della giornata il mercato dei fiori. Anche i più piccoli troveranno divertimento e sorprese nello spazio a loro dedicato. 
Dalle 18,30 poi spazio alla musica del flower party con il concerto dal vivo di Affinity e Hearthbeat. In una giornata all’ del “Shopapemus Flower edition” che hanno caratterizzato un periodo come quello della fin degli anni 60 ricordato come quello dei “figli dei fiori”, in programma la premiazione del miglior look hippy. Per conoscere ogni dettaglio della manifestazione consultare le pagine Facebook e Instagram di Shopapemus. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci