Espulso dall'Italia cittadino marocchino: aveva precedenti per furto, rissa, violenza e resistenza

Mercoledì 17 Aprile 2024
Espulso dall'Italia cittadino marocchino: aveva precedenti per furto, rissa, violenza e resistenza

PORDENONE - Eseguito il decreto di espulsione per un cittadino marocchino, irregolare e senza fissa dimora, nei cui confronti il prefetto di Firenze aveva emesso il provvedimento nel 2022, ma che l'uomo non ha mai rispettato.

L'uomo è stato sottoposto a un controllo nella mattina del 12 aprile dai carabinieri di Sacile.

Accompagnato in Questura, era emerso che a suo carico pesava un decreto di espulsione. Nel corso dell'attività istruttoria gli agenti hanno riscontrato la presenza di numerosi precedenti penali per stupefacenti, furto, rissa, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Al termine dell’attività l'uomo è stato scortato al Centro per i Rimpatri di Ponte Galeria, dove sarà trattenuto in attesa di essere definitivamente allontanato dal territorio nazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci