L'allarme e i nebbiogeni non fermano i ladri delle slot fuggiti con il bottino

Domenica 21 Aprile 2024
La sala slot

PRATA - I ladri hanno preso di mira la sala slot "Ca' Rotonda Sala Vlt - Casinò online" che si trova in via Puia 85 a Prata. È successo venerdì notte. I ladri - incuranti del sistema anti-intrusione - si sono concentrati su alcuni videopoker scassinando le cassette in cui era contenuto il denaro delle giocate.

Non è ancora stato quantificato il danno. Il responsabile dell'attività fino a ieri mattina non era ancora in grado di stimare il bottino e i carabinieri della stazione di Prata erano in attesa di ricevere la sua denuncia.

IL COLPO
La sala slot è aperta fino alle quattro del mattino. Si trova lungo la ex strada provinciale 35, in un complesso dove ci sono altre attività commerciali che a quell'ora della notte sono chiuse. I ladri hanno forzato la porta d'ingresso verso le 4.30 facendo scattare non solo l'allarme sonoro, ma anche i nebbiogeni, il sistema che una volta rilevata l'intrusione produce un fumo denso, molto fitto, che impedisce di orientarsi nelle stanza. In questo caso non ha avuto un effetto deterrente. I ladri probabilmente conoscevano molto bene la disposizione delle macchinette e sono riusciti a orientarsi. Non è escluso che si fossero attrezzati per neutralizzare il fumo. È stata comunque un'azione rapida, perché sono state violate soltanto alcune slot.

LE INDAGINI
Il furto è stato scoperto diverse ore dopo. Il 112 è stato allertato venerdì poco prima di mezzogiorno, quando il locale è stato riaperto. I dipendenti hanno scoperto i segni di effrazione sulla porta di ingresso e si sono allarmati. Una volta entrati nel locale si sono resi conto che anche alcune macchinette erano state danneggiate. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile di Sacile e i colleghi della stazione di Prata. che hanno raccolto i primi elementi per avviare le indagini. Sono in corso accertamenti anche attraverso la visione dei sistemi di videosorveglianza disseminati in via Puia e che potrebbero aver inquadrato l'auto dei ladri.
 

Ultimo aggiornamento: 12:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci