Mestre. Dai sacchi a pelo alle mimetiche, attrezzatura dell'Esercito abbandonata sotto al cavalcavia: le immagini lasciano senza parole Video

Martedì 16 Aprile 2024 di Fulvio Fenzo
Video

MARGHERA - Hanno cominciato a scaricare vagonate di sacchi a pelo, stipati dentro quei sacchi che si usano per le demolizioni di materiali edili. Poi sono arrivati i materassi, quelli a righe tipici delle caserme. E, infine (ma solo per ora, perché non è detto che ritornino), sono arrivati perfino materiali tecnici simili a quelli militari: zaini, cerate e mimetiche. Tutto abbandonato sotto al cavalcavia tra Mestre e Marghera lungo via della Pila, un luogo dove da sempre vengono scaricate montagne di rifiuti, ma mai e poi mai si era visto un abbandono di questo tipo.
Sono stati gli autori della pagina Facebook “Marghera Oggi 2.0” a sollevare la settimana scorsa questo caso assolutamente inedito, documentando con foto e video anche l’accumularsi di questi materiali giorno dopo giorno, oltre a segnalare i ritrovamenti alla Polizia locale. Le immagini. 

Ultimo aggiornamento: 18:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci