Giacomo Urtis: «A 6 anni fui molestato, ora voglio due figli con la maternità surrogata. Corona? Mi ha chiesto di sposarlo»

Lunedì 27 Novembre 2023, 15:55

Il matrimonio

Urtis afferma di credere molto nel valore del matrimonio: «Spero che il mio fidanzato mi chieda presto di sposarlo - aggiunge - Intanto abbiamo già programmato di avere almeno due figli, il prossimo anno, con l'utero in affitto. Trovo veramente assurdo - sottolinea Urtis - che in Italia, un Paese con un tasso di natalità così basso, esistano della leggi contro la maternità surrogata. Ci sono tantissime donne sterili che non possono avere figli, perché vietarla? Abbiamo una classe politica al governo che parla solo di famiglia tradizionale, un concetto ormai arcaico. Poi però fa esattamente il contrario di quello che dice. I tempi sono cambiati, non è che chi non ha una famiglia tradizionale è un menomato o un emarginato. Trovo vergognoso che debba essere il governo a decidere chi ha diritto ad avere un figlio e chi no - afferma - Io i figli li farò lo stesso con l'utero in affitto, per fortuna la Comunità Europea ha detto che la legge italiana che nega il riconoscimento dei figli fatti con la maternità surrogata è anticostituzionale perciò basta fare un ricorso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA